“Gli americani sleali”

Il Generale Wesley Clark suggerisce di mettere “gli americani sleali” in campi di internamento

Il Generale Wesley Clark suggerisce di mettere gli americani sleali in campi di internamento
E allora cosa dovrebbe accadere alle fondazioni che accettano denaro da parte di paesi che finanziano direttamente l’ISIS?
Se queste persone si radicalizzano e non sostengono gli Stati Uniti, e sono sleali verso gli Stati Uniti per una questione di principio, va bene, è un loro diritto. E’ nostro diritto e nostro dovere separarli dalla comunità normale per tutta la durata del conflitto.

– Generale Wesley Clark  

Il Generale americano in pensione e Supreme Allied Commander Europe della NATO dal 1997 al 2000, Wesley Clark ha detto, in riferimento alla sparatoria del 16 luglio a Chattanooga (Tennessee, USA) che bisognerebbe ripristinare i campi di internamento per aiutare a combattere l’estremismo islamico.
In una intervista per il canale MSNBC, Clark ha detto che durante la seconda guerra mondiale, “se qualcuno sosteneva la Germania nazista contro gli Stati Uniti non dicevamo che era libertà di espressione, ma lo chiudevamo in uno campo, come prigioniero di guerra. “
Clark ha sottoposto a detenzione circa 120.000 persone, per lo più di origine giapponese, oltre la metà dei quali erano cittadini americani.

Se queste persone si radicalizzano e non sostengono gli Stati Uniti, e sono sleali verso gli Stati Uniti per una questione di principio, va bene, è un loro diritto. E’ nostro diritto e nostro dovere separarli dalla comunità normale per tutta la durata del conflitto.

Ciò che il generale Clark sta sostenendo senza mezzi termini è che gli Stati Uniti riscrivano le leggi per consentire l’internamento degli americani che il governo si sente sono impegnati in reati di pensiero (psicoreati orwelliani). Intendiamoci, le leggi in vigore sono sufficientemente forti per punire le persone impegnate in comportamenti criminali reali. Ciò che Clark sta suggerendo è separare forzatamente le persone sulla base delle loro opinioni politiche.

Certo, il Generale fa riferimento alla guerra contro ISIS (un’entità creata dalla politica estera del governo degli Stati Uniti ), ma una volta che si istituzionalizza la segregazione delle persone sulla base di un particolare tipo di pensiero, rapidamente si allargherà ad altri punti di vista politici indesiderati, avverte Michael Krieger.

Ma cosa fa adesso il Generale?

Beh, il Generale lavora per Blackstone. E allora, si chiede Krieger, cosa dovrebbe accadere alle fondazioni che accettano denaro da parte di paesi che finanziano direttamente l’ISIS? Anche i loro fondatori dovrebbero essere chiusi in campi di internamento? In tal caso anche Hillary e Bill potrebbero beneficiare di tale trattamento

Informazioni su totolemako

vecchio studente con curiosità nuove e infinite delusioni dalla stampa omologata Vedi tutti gli articoli di totolemako

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: