“Qual è la maggiore minaccia per la pace mondiale: gli Stati Uniti o l’ISIS?”.

 Ecco come rispondono gli studenti di Harvard

“Qual è la maggiore minaccia per la pace mondiale: gli Stati Uniti o l'ISIS?”. Ecco come rispondono gli studenti di Harvard

Il video di Campus-Reform

Agli studenti di Harvard è stata posta una domanda molto semplice: “Qual è secondo voi la maggiore minaccia per la pace mondiale: gli Stati Uniti o l’ISIS?”. Ecco come hanno risposto (video di Campus Reform):
“L’imperialismo americano sta destabilizzando la regione”. “Siamo noi che abbiamo creato i problemi”. “il modello è essere una potenza della distruzione”. Tutti gli studenti non hanno dubbi.
Vi hanno stupito come risposte? Se si, non dovete affatto pensare che sia un’opinione che circoli solo nel campus più famoso al mondo. Secondo un sondaggio recente svolto in 68 diversi paesi, emerge come gli Stati Uniti d’America appaiano per la maggior parte degli intervistati come la minaccia numero uno alla pace mondiale.

E’ molto strano che le persone possano pensare questo di un paese che ha basi militari in 100 paesi diversi e spende più denaro per la sua Difesa (o meglio Offensiva) che ogni altro paese. E’ molto strano, inoltre, che le persone possano pensare questo di un presidente premio Nobel per la pace che ha già bombardato sette diversi paesi dall’inizio del suo mandato.

Informazioni su totolemako

vecchio studente con curiosità nuove e infinite delusioni dalla stampa omologata Vedi tutti gli articoli di totolemako

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: