WASHINGTON SOFFOCA LA VERITA’ CON LE BUGIE

Di Paul Craig Roberts

Ma chi pensano di prendere in giro, i propagandisti occidentali? L’ultima assurdità che viene fuori dall’Ucraina, l’UE e Washington, è che l’aiuto umanitario che la Russia e la Croce Rossa stanno trasportando via camion negli ex territori sovietici dell’Ucraina orientale sia un trucco, un imbroglio, un pretesto delle forze d’invasione russe. Una bugia così assurda ci fa capire che i propagandisti occidentali non hanno il minimo rispetto per l’intelligenza dei loro popoli.

Perfino un imbecille dovrebbe capire che, se la Russia volesse mandare forze militari in Ucraina, non avrebbe bisogno di alcun pretesto, tanto meno di un’iniziativa congiunta con la Croce Rossa. L’Ucraina orientale, seguendo l’esempio della Crimea, ha già votato sia l’indipendenza da Kiev che a favore del ricongiungimento con la Russia. Se la Russia avesse bisogno di un pretesto, le decisioni prese dagli ucraini dell’est mesi fa basterebbero.

Ma non le serve alcun pretesto per salvare i russi dal massacro compiuto dai tirapiedi di Washington, lo stesso subìto dai palestinesi a Gaza.

Con la sua inazione, il governo russo sta dando agli stati vassalli degli USA il tempo di capire che il problema è Washington, non la Russia, e che Washington intende far pagare il costo del suo conflitto con la Russia agli europei.
L’opposizione di Washington, dei suoi vassalli europei e dei suoi lacché a Kiev, all’afflusso di aiuti umanitari, è dovuto al disperato tentativo dell’Occidente di evitare che il mondo venga a conoscenza dell’enorme distruzione di vite civili, abitazioni e infrastrutture che Washington e i suoi servi russofobi estremisti stanno perpetrando in quei territori ex russi.

Propaganda anti russa

I media occidentali prostituiti al potere hanno aggiunto un ennesimo fallimento alla loro lunga storia ingloriosa, non riportando le atrocità inflitte su di un popolo che non vede futuro in un paese governato da criminali russofobici e sanguinari messi al potere da Washington.

I dementi generali della NATO, il capo del Pentagono e senatori statunitensi stanno diffondendo l’isteria riguardo a un’incombente invasione russa, non solo dell’Ucraina ma anche degli stati baltici, della Polonia, di fatto di tutta l’Europa. Questa isteria sta travolgendo l’Occidente nonostante non esista il minimo segnale che la Russia si stia preparando o abbia qualche motivo per tale invasione.Washington sta diffondendo la menzogna che Putin intende ricostituire l’impero sovietico. Nota bene, questo è lo stesso Putin che aveva nelle sue mani l’ex provincia russa di Georgia, e la lasciò andare.

La propaganda di Washington sta funzionando. I sondaggi rivelano che la maggioranza degli americani, che ormai dovrebbero essersi svegliati dopo essere stati ingannati sull’Afghanistan, l’Iraq, la Somalia, la Libia, la Siria e l’Iran, nella sua infinita credulità è caduta ancora una volta vittima della propaganda e considera la Russia come una minaccia. (pur conoscendo la credulità americana, non si può non dubitare che i sondaggi siano truccati -ndt)-

Tra la disinformata popolazione americana vittima della propaganda, la domanda del giorno è: “Come intendiamo fermare i russi?” Così il corrotto e ingannevole regime di Obama ha preparato di nuovo gli americani alla guerra.

La speranza per la pace conta sul fatto che le contro-sanzioni russe, in risposta alle sanzioni contro la Russia che Washington ha imposto ai suoi vassalli europei, finiranno per ricadere sugli illusi contribuenti americani. Il governo polacco ha chiesto con forza che Washington acquisti le mele e i prodotti agricoli che ha reso impossibile vendere alla Russia. Poiché la Polonia è il paese che gli USA hanno scelto per collocare la base missilistica mirata alla Russia, il governo polacco è in posizione di forza. Una volta che Washington cedesse alla Polonia, si troverebbe di fronte a simili richieste, da parte di Grecia e Austria, duramente colpite, e dal resto dell’Europa, di risarcire gli europei per i costi imposti da Washington ai suoi popoli vassalli.

La frode perpetrata contro il mondo dagli Stati Uniti nel 21° secolo è straordinaria. Mai nella storia si è assistito ad alcunché di paragonabile.

Non soltanto ci sono le frodi delle numerose guerre (Afghanistan, Iraq, Somalia, Siria, Ucraina, per poco l’Iran) e le illegali azioni militari di Washington all’interno di Pakistan e Yemen, ma anche le vaste frodi finanziarie perpetrate contro il mondo. Tra i costi delle frodi di Wall Street ci sono la crisi europea del debito, la violazione della sovranità nazionale dei paesi europei con i salvataggi del FMI, e l’impoverimento dei paesi “salvati” come la Grecia, l’Italia, la Spagna, il Portogallo e l’Irlanda, insieme all’Europa dell’est.

Un giorno gli europei si sveglieranno. Quando lo faranno, si renderanno conto che Washington non fa niente per loro, tranne che proteggerli da una “minaccia russa” inesistente, nel frattempo imponendo loro costi enormi e usandoli come strumenti nella guerra di Washington per l’egemonia sul mondo. Prima o poi gli europei dovranno rendersi conto che tale ruolo assegnato loro da Washington non è nel loro interesse e porta direttamente alla terza guerra mondiale, della quale gli europei saranno le prime vittime.

Fonte: Paul Craig Roberts

Traduzione: Anacronista

Nelle foto in alto ed al centro: esempi di propaganda anti russa per confondere l’opinione pubblica occidentale

http://www.controinformazione.info/washington-soffoca-la-verita-con-le-bugie/#more-6153

Informazioni su totolemako

vecchio studente con curiosità nuove e infinite delusioni dalla stampa omologata Vedi tutti gli articoli di totolemako

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: