Scontri importanti nel Mar Cinese Meridionale perché la Cabala disperata tenta di rubare l’oro dai giacimenti Asiatici.

 

flottaGrandi scontri nel Sud del Mar della Cina perché la Cabala disperata tenta di rubare i depositi d’oro Asiatici. I rapporti della gente delle tribù filippine e i membri della Società del Drago Bianco indicano che un’importante azione militare si svolge nel Mar Cinese Meridionale e delle Filippine per il controllo dei giacimenti d’oro storici nella regione.

Una flotta di otto navi da guerra degli Stati Uniti sta confrontandosi con una armata navale congiunta Cinese/Russa nella regione. I Cinesi hanno pubblicamente annunciato che sono pronti ad entrare in conflitto per questa disputa.

Le navi belliche americane sono legate ad un misterioso individuo con sede ad Hong Kong con il nome di “Rosenberg” (il primo nome non è noto), riferiscono fonti della CIA.

Si pensa che questo “Rosenberg” sia alla ricerca d’oro concreto da agguantare per conto dei Cabalisti Nazi/Sabbatici proprietari della Federal Reserve Board; questo dicono gli informatori.

Nel governo Cinese e nelle notizie propagandistiche delle corporazioni occidentali, la presente controversia è descritta come una schermaglia Cinese-Filippina su un’area, bloccata su Google Earth, nota come Shoal Scarborough dal mondo occidentale (piccolo isolotto a 220 km al largo di Luzon, Filippine, ndt) e chiamata Isola Huangyan dalla Cina.

Questa contesa è legata agli incontri falliti del FMI (Fondo monetario internazionale, ndt) e della Banca Mondiale che hanno avuto luogo a Washington DC la settimana scorsa. È inoltre collegata ad una lotta di potere in corso fra le tre fazioni in Cina; riportano molte fonti.

Gli Stati Uniti, o dovremmo dire, le forze Nazis (nazional socialiste-sioniste) sono stati sistematicamente alla ricerca di bunker e caverne nelle Filippine persino quando hanno cercato l’oro nelle navi affondate intorno alle isole Huangyan e in altre zone; dicono le sorgenti informative.

Questo è ciò che un alleato ASEAN (acronimo di Associazione delle Nazioni dell’Asia Sud-Orientale; ndt) della White Dragon Society (Società del Drago Bianco; ndt) aveva da dire a Neil Keenan sul tema:

Ciao Neil. A PALAWAN (provincia delle Filippine; ndt), i residenti sono ora terrorizzati; delle lettere sono state ricevute da tutti noi la settimana scorsa…

A proposito, i cosiddetti “guardiani” (agenti accreditati, che sono “scouts” dell’Esercito Americano) stanno girando per fare un censimento di tutti i cittadini locali e degli edifici, dicendo che è per la nostra sicurezza personale…questo non è mai accaduto prima d’ora; hanno sofisticate apparecchiature…carichi enormi come contenitori appendiabiti, tutto materiale dell’esercito!!!

Sono già stati su sei isole e sono ora fuori da Jolo (isole Sulu) a causa del FMI e dei banditi di tribù ribelli.

Sta per arrivare sicuramente una guerra, ma quello che ci viene detto degli eserciti in/sulle isole è che sono basi per carburante??? Alcune di queste navi sono con benzina; qualcosa di simile Neil sta succedendo in Indonesia.

Queste notizie giungono mentre le flotte cinesi e russe convergono sulla zona per esercitazioni che hanno coinciso con gli annunci Statunitensi della manovra congiunta Filippine/USA nella stessa regione.

Qui sotto il link di un rapporto fazioso del Governo degli Stati Uniti al riguardo:

http://www.voanews.com/ [2]

Ecco quello che il Ministro degli Esteri Cinese aveva da dire su questo argomento nel corso di una conferenza stampa il 16 aprile:

D: Il Ministero degli Esteri delle Filippine, come riferitoci, ha detto che una nave filippina che stava compiendo studi archeologici nelle acque al largo dell’isola Huangyan è stata infastidita dalla parte Cinese. Come replica a questo?

R: Attualmente la situazione sull’Isola Huangyan è stata calmata grazie agli sforzi compiuti; la Cina e le Filippine stanno ulteriormente comunicando (tra loro) attraverso i canali diplomatici. Secondo le convenzioni internazionali pertinenti e le leggi Cinesi, nessuna organizzazione o individuo deve svolgere tali attività senza il permesso del Governo Cinese. La Cina esige che questa nave archeologica lasci le acque al largo dell’isola Huangyan immediatamente.

La “nave archeologica,” finora non è riuscita ad individuare i giacimenti in oro che era venuta a cercare, dicono fonti della CIA. In ogni caso, questa battaglia da parte dei Cabalisti per rubare il metallo prezioso è in realtà un segno di disperazione dopo il loro fallimento, nonostante i reiterati tentativi, per ottenere i diritti legali sull’85% dell’oro dell’umanità detenuto dagli Asiatici.

Questo accaparramento è considerato da molti come il saccheggio dell’ultimo minuto dei membri della Cabala che sperano ancora di essere in grado di controllare il mondo con il metallo giallo mentre il loro dominio finanziario crolla. Ciò non accadrà.

Questo ci porta alle riunioni della scorsa settimana della Banca Mondiale e del Fondo Monetario Internazionale a Washington. I media occidentali propagandistici segnalano una “vittoria” da parte del FMI, perché è stato in grado di stanziare 430 miliardi di dollari di finanziamento per l’Europa. Il Governo schiavo del Giappone, per esempio, ha consegnato 60 miliardi di dollari, inizialmente previsti per la ricostruzione post-tsunami.

Tuttavia, uno sguardo alla stampa più accorta rivela che le nazioni BRICS (Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa, aggiuntosi dopo; ndt) hanno dato il loro contributo subordinandolo alla riforma dei diritti di voto nel FMI. Come il Ministro delle Finanze Brasiliano ha sottolineato, al momento il Regno Unito, che ha un’economia inferiore a quella del suo Stato, ha il doppio dei diritti di voto del FMI, del Brasile stesso.

Le Nazioni Europee sono disposte ad aumentare le quote dei voti del BRICS in seno al FMI, ma gli Stati Uniti le stanno bloccando, perché dovrebbero cedere il controllo della Banca Mondiale. Certamente i mercati obbligazionari europei non sono stati ingannati dalle false informazioni che sono state date su questo incontro, perché i rendimenti dei titoli di stato spagnoli sono aumentati dopo questo.

In ogni caso, sia il FMI che la Banca Mondiale sono sempre più irrilevanti.

Pensateci per un minuto, il FMI, il cosiddetto prestatore di ultima istanza nel dopoguerra, il gruppo che una volta ha “salvato” la Russia, gira con una ciotola da mendicante rendendo palese a tutti che questa istituzione non è più al vertice della catena alimentare internazionale finanziaria.

La Banca Mondiale, dal canto suo, ha prestato solo 42 miliardi di dollari in nuovi capitali nel 2011, a fronte di un PIL mondiale di circa 75.000 miliardi di dollari. Si tratta di un’organizzazione debole.

Al contrario, la Società del Drago Bianco propone la creazione di una infrastruttura a lungo termine per tutti (LIFE), un’agenzia di pianificazione con un finanziamento iniziale di 800.000 miliardi di dollari. Naturalmente a questo livello, le cifre sono prive di significato.

Le norme attuali consentono ai giapponesi di sfruttare i loro 8.000 miliardi di dollari in intense attività di scambio di valuta estera con un rapporto tra indebitamento e capitale di 100 a 1, il che significa poter investire 800.000 miliardi di dollari ovvero più di 100.000 dollari per ogni uomo, donna e bambino sulla Terra (come un lettore giapponese ha sottolineato, ho sbagliato i calcoli nelle precedenti relazioni dicendo che era disponibile un leverage pari a 10/1).

Anche se si prendono le regole più conservatrici di Basilea 3 con oltre 10/1 di rapporto, il Giappone può ancora legalmente rendere disponibili $ 10.000 per ogni essere umano, sufficienti per porre fine alla povertà e fermare la distruzione ambientale.

Se questo denaro venisse dispensato sottoforma di cose che esistono davvero, come strade, scuole, riserve naturali, prodotti di consumo, ecc, allora non ci sarebbe limite alla quantità di nuovi soldi generati, salvo quello della realtà.

Inutile dire che la Cina, l’ASEAN, il Brasile, la Russia, ecc. possono effettuare mosse simili in armonia e in parallelo con gli sforzi giapponesi.

I Cabalisti, da parte loro, hanno preso una decisione disperata per assicurarsi la loro sopravvivenza. Hanno bloccato tutti gli sforzi per creare nuove organizzazioni come LIFE entro gli attuali sistemi basati sul dollaro USA e sull’Euro e hanno anche rifiutato la riforma fondamentale delle loro istituzioni come la BRI (o BIS, Banca dei Regolamenti Internazionali), l’ONU (Organizzazione delle Nazioni Unite), la Banca Mondiale, l’FMI (Fondo Monetario Internazionale), la “World Court” (Corte di Giustizia del Mondo o Internazionale), etc.

Anche in Cina (i Cabalisti) hanno spinto molto per convincere i leader come Hu Jintao che il Drago Bianco sia una Società neo-colonialista, un’organizzazione controllata dalla famiglia Rothschild. La WDS (White Dragon Society) non ha membri della famiglia Rothschild nelle sue fila e non riceve un soldo da loro o da altre famiglie della Cabala, come i Rockefeller e i Bush. Essa si dedica (invece) a porre fine al loro malgoverno terrorista planetario.

Traduzione: Sebirblu.blogspot.com

Fonte: eclinik.wordpress.com

 


Article printed from STAMPA LIBERA: http://www.stampalibera.com

URL to article: http://www.stampalibera.com/?p=44444

URLs in this post:

[1] Sebirblu: http://sebirblu.blogspot.it/

[2] http://www.voanews.com/: http://www.voanews.com/english/news/China-Sends-Second-Boat-to-Standoff-with-Philippines-148064665.html

Annunci

Informazioni su totolemako

vecchio studente con curiosità nuove e infinite delusioni dalla stampa omologata Vedi tutti gli articoli di totolemako

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: